Breakthrough For Resilience

Il progetto europeo BFR (Breakthrough For Resilience) ha l’obiettivo di promuovere lo scambio di diverse pratiche di resilienza, che coinvolgano le persone, le comunità e i luoghi.

Clicca per ingrandireCapofila del progetto è l’organizzazione inglese “Surefoot Effect”; i partner sono “Mobilizing Expertise” (Svezia), EKP (Grecia) e per l’Italia il Centro Servizi per il Volontariato Vol.to. Al progetto collaborano Pro Natura Torino e Triciclo per la loro esperienza nel campo della resilienza riguardante l’ambiente.  Come risultato finale verrà creato un programma sulla resilienza stessa, attraverso un corso che si avvarrà di facilitatori appositamente formati, un manuale unico a livello europeo e un insieme di video che illustrino le buone prassi analizzate nei tre diversi contesti. Per l’analisi ci si avvale di schede appositamente compilate dai partecipanti che evidenziano caratteristiche, risultati attesi e/o ottenuti, i presupposti che rendono ripetibile l’esperienza e quanto esso sia applicabile agli altri due contesti di resilienza.  Pro Natura Torino ha individuato e proposto come esempi di resilienza di luoghi:  i Sentieri della Collina Torinese, Cascina Bert, il Truc Bandiera, l’Oasi Costa Suragni, San Salvario ha un cuore verde, Semi di Bellezza, Grani Storici in Val Sangone. L’elenco completo, la descrizione degli esempi e le informazioni sugli sviluppi del progetto si possono trovare al seguente link:

https://drive.google.com/open?id=1BQbQ2aos4xB83JUMYZQpPVwjmwdZMUdz

o consultando:

1)     Il sito web – http://resilienceproject.eu/

2)     Il profilo Instagram – breakthrough_for_resilience

3)     La pagina Facebook – https://www.facebook.com/ResilienceEU/

Commenti chiusi