4-11 maggio 2019 – Viaggio Primaverile in Umbria

Programma del viaggio primaverile in Umbria per i soci di Pro Natura Torino

1° giorno, sabato 4 maggio 2019: TORINO – ASSISI
Partenza alle ore 7 dal terminal del bus in corso Vittorio Emanuele II angolo corso Ferrucci (piazza Adriano, di fronte al Palazzo di Giustizia) per Assisi. Soste tecniche durante il tragitto. Pranzo libero. Arrivo nel primo pomeriggio ad Assisi ed incontro con la guida. Visita del Foro Romano di Assisi e collezione archeologica. A fine visita trasferimento in hotel. Check In e sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno, domenica 5 maggio 2019: SPELLO – RASIGLIA
Prima colazione in hotel. Trasferimento a Spello. Visita guidata di questa piccola perla umbra, famosa in tutto il mondo per l’infiorata che si svolge agli inizi di Giugno. Oltre ad avere un piccolo borgo medioevale piacevole da percorrere, andremo alla scoperta della Villa Romana di Spello, di recentissima apertura, dove ammirare i favolosi mosaici. Pranzo in ristorante. Al termine trasferimento a Rasiglia e visita guidata di questo piccolo borgo. Rasiglia, apprezzata meta turistica, è anche conosciuta come “Borgo dei ruscelli” per via dei corsi d’acqua che attraversano il piccolo centro della frazione. Se il tempo ce lo permetterà, potremo visitare i resti dell’omonimo Castello. A fine visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno, lunedì 6 maggio 2019: LAGO TRASIMENO
Prima colazione in hotel. Trasferimento a Tuoro sul Trasimeno. Giunti a Tuoro ci imbarcheremo per la crociera del lago, circumnavigando l’Isola Minore e l’Isola Maggiore. Attraccheremo all’Isola Maggiore, l’unica isola del lago ancora abitata, e sosteremo circa tre quarti d’ora per esplorare i suoi sorprendenti itinerari. Partiremo poi alla volta dell’Isola Polvese alla scoperta della flora e fauna locali o semplicemente passeggiando nella sua natura selvaggia. Lasciata Polvese, riprenderemo la navigazione verso Tuoro, costeggiando i paesi di San Feliciano, Monte del Lago e Passignano (durata della crociera 3 ore circa). Pranzo in ristorante con menù di lago. Pomeriggio ancora dedicato alla visita delle località del Trasimeno, tra cui Passignano e/o Castiglione. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno, martedì 7 maggio 2019: ORVIETO
Prima colazione in hotel. Partenza per Orvieto. Incontro con la Guida e visita della città. Orvieto, antica città etrusca, sorge su di un’enorme piattaforma tufacea. Il percorso di visita comincia da Piazza Cahen dove si trovano la Rocca Albornoz e il Pozzo di San Patrizio, fatto costruire da papa Clemente VII nel 1529 per garantire un approvvigionamento idrico della città in caso di assedio. Si raggiunge la luminosa Piazza del Duomo per ammirare una tra le più grandiose realizzazioni architettoniche medievali in Italia, il Duomo di S. Maria Assunta. Percorrendo via del Duomo tra botteghe, negozi e locali caratteristici si arriva alla Torre del Moro e da qui a Piazza del Popolo per ammirare il duecentesco Palazzo omonimo. Si arriva poi a Piazza della Repubblica in cui si affaccia il Palazzo Comunale e la chiesa di S. Andrea. Pranzo al sacco fornito dall’hotel. Nella strada di ritorno verso Perugia, ci fermeremo a Todi, un’altra delle località turistiche più rinomate dell’Umbria. Il centro storico è ricco di interessanti siti che meritano una visita, anche se solo esternamente. A fine giornata rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno, mercoledì 8 maggio 2019: CASCATE DELLE MARMORE – ANTICA CARSULAE 
Prima colazione in hotel. Partenza per Terni per la visita delle Cascate delle Marmore. Sceglieremo il percorso che sia più adatto alla volontà dei partecipanti. Conosceremo in maniera esaustiva questa meraviglia italiana. Pranzo al sacco. Trasferimento nella vicina Carsulae, antica città di epoca romana posta lungo la vecchia Via Flaminia, uno dei siti archeologici più famosi in Umbria, al confine fra i territori comunali di Terni e San Gemini. La visita di questo luogo ci condurrà per qualche ora all’epoca dei Romani e sembrerà di passeggiare fra il foro e l’anfiteatro insieme agli abitanti del tempo. A fine visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno, giovedì 9 maggio 2019: CAMPELLO SUL CLITUNNO – SPOLETO
Prima colazione in hotel. Partenza per Campello sul Clitunno per ammirare la bellezza delle omonime Fonti, uno specchio d’acqua con un perimetro poco più lungo di 400 metri per una superficie di quasi diecimila metri quadrati. Molte specie vegetali contribuiscono a dare quella caratteristica per cui le Fonti del Clitunno sono note. Il muschio, le fanerogame, la coda di cavallo acquatica, la mestolaccia, la brosca increspata, la gamberaja maggiore, il nontiscordardimè delle paludi, il nasturzio acquatico, detto anche crescione sono solo alcune delle piante che si trovano all’interno del lago. Intorno alle rive a caratterizzare l’ambiente sono il pioppo cipressino, che d’estate si riveste di un fitto fogliame, e i salici piangenti. Ai tempi degli antichi Romani si venerava il Dio Giove Clitunno, personificazione delle acque del Fiume, al quale hanno dedicato un Tempietto oggi visitabile. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Spoleto e passeggiata piacevolissima nelle viuzze del centro storico. A fine visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno, venerdì 10 maggio 2019: COLFIORITO – FOLIGNO
Prima colazione in hotel. Partenza per Colfiorito. Giunti a destinazione visiteremo il Parco, compreso nel comparto dell’Appennino centro-occidentale all’interno di un complesso di conche tettonico-carsiche di grande estensione tra Umbria e Marche, denominato appunto Altipiani di Colfiorito. L’altipiano è composto da sette conche che costituiscono il fondo di antichi bacini lacustri, prosciugatisi sia naturalmente che per opera dell’uomo. La palude di Colfiorito è l’entità più significativa del complesso fenomeno: ha forma tondeggiante, superficie di circa 100 ettari con fitta vegetazione acquatica. La palude è stata dichiarata di interesse internazionale dalla convenzione di Ramsar per le caratteristiche della sua torbiera, per le ricchezze di specie vegetali e quale habitat eccellente per l’avifauna. Successivamente visita al Museo archeologico di Colfiorito. A fine visita trasferimento a Foligno e pranzo in ristorante. Al termine visita del centro storico di Foligno. Molto interessante sarà la visita al Museo della Stampa e alla Calamita Cosmica. A fine visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

giorno, sabato 11 maggio 2019: GUBBIO – TORINO
Prima colazione in hotel e, con le valigie, trasferimento a Gubbio. Incontro con la guida e passeggiata per il centro storico fino ad arrivare al famoso “Palazzo dei Consoli”. Visita della zona archeologica della città eugubina, in particolare il Teatro Romano, realizzato alla fine del I secolo a.C.; la struttura quale oggi è visibile si deve ai restauri effettuati tra ‘800 e ‘900. Tra le domus, la più significativa è quella cosiddetta del “banchetto”, scavata intorno al 1970 e restaurata nel corso degli ultimi decenni. A fine escursione partenza per Torino. Pranzo al sacco. Arrivo a Torino in serata.

Clicca qui per scaricare il programma in pdf!


La quota di partecipazione, calcolata su un minimo di 25 persone, è di € 1.100,00 di cui € 350,00 da versare all’iscrizione, che si terrà in sede, via Pastrengo 13, Torino, tel. 011.5096618, lunedì 21 gennaio 2019 alle ore 15.
Supplemento per camera singola € 125,00 e doppia uso singola € 195,00.
Nel caso in cui l’adesione al viaggio sia inferiore alle 25 persone la quota di partecipazione sale a € 1.150,00.
Nell’acconto di € 350,00 è compresa la quota di iscrizione pari a € 15,00 che nel caso di rinuncia del socio sarà totalmente trattenuta. In caso di annullamento del viaggio sempre da parte del socio, valgono le “CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE” attualmente in vigore e riportate nella pagina seguente.

Si raccomanda a tutti i partecipanti di passare in associazione o telefonare la settimana precedente la partenza per conoscere eventuali variazioni.

Il saldo di € 750,00 o € 800,00 dovrà essere versato entro lunedì 1 aprile 2019:
– su c/c postale n. 22362107 intestato a Pro Natura Torino Onlus.
– oppure tramite IBAN IT43 I 0760101000000022362107 intestato a Pro Natura Torino Onlus.

Prima di effettuare il saldo informarsi in segreteria sul numero effettivo di adesioni raggiunte.

La quota comprende: 
– 7 pernottamenti all’Hotel Gio’ Arte & Vini di Perugia, tel. 075.5731100; pensione completa con 4 pranzi in ristorante bevande incluse e 3 pranzi al sacco con bevanda;
– Bevande incluse ai pasti nella misura di ¼ vino e ½ acqua minerale;
– Bus A/R da e per Torino e a disposizione per tutta la durata del viaggio;
– Servizio guida di 3 ore il primo ed ottavo giorno, di 6 ore per i restanti giorni. In base al programma verranno utilizzate guide naturalistiche;
– Giro in barca sul lago Trasimeno come da programma;
– Auricolari Vox per tutta la durata del soggiorno;
– Ingressi: 1° giorno Assisi, Foro Romano e collezione archeologica; 2° giorno Spello, Mosaici e Villa Romana; 4° giorno Pozzo di San Patrizio; 5° giorno Cascate delle Marmore e Antica Carsulae; 6° giorno Tempietto del Clitunno e Fonti, Spoleto; 7° giorno Parco Colfiorito, Museo archeologico, Museo della Stampa e Calamita Cosmica; 8° giorno Gubbio, Teatro Romano;
– Tassa di soggiorno Comunale dove prevista;
– Assicurazione Medico Bagaglio Europ Assistance.

La quota non comprende:
– Mance, extra e tutto ciò che non è riportato nella voce “la quota comprende”.

Consigli.
Le passeggiate e le visite sono adatte a tutti coloro che hanno un minimo di allenamento nel camminare. Il vestiario da portare nelle passeggiate è consigliabile a strati e sono obbligatorie scarpe sportive con buona suola adatte anche a terreni scoscesi. Si consiglia di portare la macchina fotografica.

Clicca qui per scaricare il programma in pdf!


CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE E DI VENDITA
DEL PACCHETTO TURISTICO

Disciplina applicabile. I contratti di viaggio di cui al presente programma si intendono regolati dalle previsioni che seguono e dal D.L. 111 del 17/05/95, dalla direttiva CEE 314/90, dalle convenzioni internazionali in materia ed in particolare dalla convenzione di Bruxelles del 20/04/70 resa esecutiva con L. del 29/12/77 n° 1084, dalla Convenzione di Varsavia del 12/10/1929, resa esecutiva con legge 02/03/1963 n° 806 in quanto applicabili ai servizi del pacchetto turistico nonché dalle previsioni in materia del Codice Civile e delle altre norme di diritto interno, in quanto non derogate dalle previsioni del presente contratto.
Pagamenti. Al momento dell’iscrizione dovrà essere corrisposto un acconto pari al 30% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà essere versato entro 30 giorni dalla data di partenza. Per le prenotazioni effettuate nei 30 giorni precedenti la data di partenza, l’intero ammontare dovrà essere versato al momento della prenotazione.
Recesso. Il socio potrà recedere dal contratto senza alcuna penalità nei seguenti casi:

  1. aumento del pacchetto in misura eccedente il 10%;
  2. modifiche sostanziali del contratto proposto.

Nei casi di cui sopra il socio ha alternativamente diritto:

  1. ad usufruire di un altro pacchetto turistico di importo equivalente o, se non disponibile, ad un pacchetto di importo superiore ma senza aumento del prezzo pattuito nel contratto.
  2. alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione avverrà entro sette giorni lavorativi, dal momento di ricevimento della richiesta di rimborso.

Il socio dovrà dare comunicazione scritta della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica.
Penalità Annullamento. Il socio che decida l’annullamento del contratto prima della partenza, al di fuori delle ipotesi elencate ai commi precedenti, sarà tenuto a versare, quale corrispettivo per recesso ex art. 1373, III Comma C.C., quanto appresso specificato, calcolato sull’intero importo del viaggio:
– recesso fino a 14 giorni prima della partenza del viaggio: 30%;
– recesso da 13 a 4 giorni prima della partenza del viaggio: 40%;
– recesso da 4 a 1 giorni prima della partenza del viaggio: 50%;
– recesso dopo tali termini: 100%.
Nessun rimborso sarà accordato a chi rinuncerà durante lo svolgimento del viaggio stesso.
Modifiche dopo la partenza. Dopo la partenza allorché una parte essenziale dei servizi previsti dal contratto non potesse essere effettuata, si predisporranno adeguate soluzioni alternative affinché la prosecuzione del viaggio programmato non comporti oneri di qualsiasi tipo a carico del socio. Alternativamente si rimborserà il socio stesso della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate, salvo il risarcimento dell’eventuale maggior danno sofferto ove comprovato.
Reclami. Mancanze dell’esecuzione del contratto devono essere immediatamente contestate dal socio all’accompagnatore, affinché si possa tempestivamente provvedere ai rimedi necessari. Il socio può sporgere reclamo mediante raccomandata A/R entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla data di rientro prevista.
Foro competente. Per ogni eventuale controversia sarà competente il Foro dove ha sede legale l’Organizzazione.

Commenti chiusi