7-13 settembre 2018: Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Il Parco è stato istituito nel 1996 e ricopre 74.663 ettari tra mare e terra nelle province di Livorno e Grosseto. Include 7 isole: Elba, Capraia, Gorgona, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri, di formazione geologica assa diverse tra loro. Capraia è di origine vulcanica, Giglio ed Elba prevalentemente granitica.
Antichissima è la presenza dell’uomo su tutte le isole, che ha purtroppo causato profondi cambiamenti nella vegetazione originaria, costituita in massima parte da boschi di lecci, oggi sostituiti prevalentemente dalla macchia mediterranea.
L’arcipelago costituisce una fondamentale area di collegamento-rifugio tra il sistema sardo-corso e la penisola italiana, sia per la flora che per tutta la fauna. E’ la più estesa area marina europea e fa parte del Santuario dei Cetacei, che si estende dalla Sardegna alle coste francesi e liguri.

Scarica qui il programma in pdf

1° giorno, venerdì 7 settembre 2018 – Torino – Livorno (350 km)
Partenza alle ore 8 dal terminal dei bus di corso Vittorio Emanuele angolo corso Ferrucci (piazza Adriano) di fronte al Palazzo di Giustizia per Livorno, via Genova. Pranzo libero. Arrivo previsto per le ore 14 circa e incontro con la Guida, quindi visita del Canyon del Torrente Calignaia a due passi da Livorno (durata escursione circa 2 ore con 180 m di dislivello). Un sorprendente canyon scavato dal torrente Calignaia in tempi remoti, paesaggio agreste e selvatico che arriva fino al mare. A fine visita trasferimento in hotel a Livorno, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

2° giorno, sabato 8 settembre 2018 – Isola di Gorgona – Livorno
Prima colazione in hotel. Trasferimento al Porto di Livorno e partenza dalla Darsena Vecchia alle ore 8,15. Arrivo a Gorgona alle ore 9,25. Le guide sbrigheranno le formalità legate alla Casa di Reclusione. Dopo una breve sosta logistica, le guide ci suddivideranno in due/tre piccoli gruppi che procederanno lungo lo stesso itinerario a debita distanza: visiteremo la parte nordovest dell’isola con un facile itinerario lungo strade sterrate (lunghezza 6 km). Dopo aver consumato il pranzo al sacco proseguiremo il percorso fino alla Torre Vecchia. Nel tardo pomeriggio ci imbarcheremo sulla motonave per il ritorno a Livorno. Trasferimento col bus in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno, domenica 9 settembre 2018 – Isola di Capraia
Prima colazione in hotel e, con le valigie, ci trasferiremo in bus al Porto di Livorno con partenza dalla Darsena Vecchia alle ore 8,15. Arrivati a Capraia, il personale dell’albergo si occuperà del trasferimento dei bagagli all’hotel. Faremo il bellissimo Periplo dell’isola in barca. Pranzo a bordo. Visita del centro storico (circa 1 ora e 30 minuti) e successivamente passeggiata nel territorio di questa splendida isola. Al termine trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

4° giorno, lunedì 10 settembre 2018 – Escursioni sull’isola di Capraia
Prima colazione in hotel e partenza con le valigie, che verranno poi trasportate al porto a cura del personale dell’hotel. Visita del centro storico e Anello del Reganico, un vero sunto delle peculiarità della natura di Capraia in un anello facile e breve lungo i sentieri intorno al centro storico tra gli oleandri selvatici del Vado del Porto e alle architetture del ponte romano. Partenza con la nave di linea per Livorno nella tarda mattinata (12,45). Pranzo al sacco fornito dall’hotel. Sbarcati a Livorno il bus ci condurrà a Marina di Grosseto (127 km da Livorno). Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

5° giorno, martedì 11 settembre 2018 – Isola del Giglio
Prima colazione in hotel e, con i bagagli, trasferimento a Porto Santo Stefano per imbarcarci alle ore 8 per dell’isola del Giglio. Sbarco previsto per le ore 9,30. I bagagli verranno trasportati in albergo a cura del personale dell’hotel. Visita guidata dell’intera giornata dell’isola con utilizzo del bus fino a Giglio Castello, antico borgo medioevale cinto da imponenti mura, dominate dalla Rocca Aldobrandesca. Al termine della visita pranzo al sacco. Al termine scenderemo lungo il sentiero del Vado Dolce a Campese. A fine visita, con il bus, torneremo a Giglio Porto. Al termine, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

6° giorno, mercoledì 12 settembre 2018 – Giglio – Giannutri
Prima colazione in hotel, trasporto dei bagagli a cura del peronale dell’hotel e visita di mezza giornata del Giglio. Seguiremo a piedi un percorso che ci condurrà verso la Cala delle Cannelle e delle Caldane (durata totale circa 2 ore). Pranzo al sacco. Nel pomeriggio ci imbarcheremo sulla Nave Superba e navigheremo fino a Giannutri dove visiteremo i resti della Villa romana e faremo un’escursione sull’isola. Di ritorno da Giannutri costeggeremo l’Argentario, il parco dell’Uccellina e la foce dell’Ombrone. Rientro previsto alle ore 19 a Castiglione della Pescaia e trasferimento a Marina di Grosseto, cena e pernottamento in hotel.

7° giorno, giovedì 13 settembre 2018 – Alberese – Parco dell’Uccellina – Torino
Prima colazione in hotel e, dopo aver lasciato le valigie sul nostro pulman, trasferimento al Parco dell’Uccellina, dove visiteremo il parco e faremo una passeggiata su carrozza trainata da cavalli all’interno del parco stesso. A fine visita pranzo in ristorante e, successivamente, partenza per Torino dove arriveremo in serata verso le 21-22 (470 km, 6 ore circa di bus).

In caso di condizioni meteo avverse, il viaggio potrà essere modificato o sospeso a giudizio del comandante nei tratti di navigazione e delle guide per quanto riguarda le escursioni a piedi.


La quota di partecipazione, calcolata su un minimo di 30 persone, è di € 1.100,00 di cui € 350,00 da versare all’iscrizione, che si terrà in sede, via Pastrengo 13, Torino, tel. 011.5096618, lunedì 21 maggio 2018 alle ore 15.

Supplemento per camera singola: € 160,00.
Nel caso in cui l’adesione al viaggio sia inferiore alle 30 persone la quota di partecipazione sale a € 1.150,00.
Nell’acconto di € 350,00 è compresa la quota di iscrizione pari a € 15,00 che nel caso di rinuncia del socio sarà totalmente trattenuta. In caso di annullamento del viaggio sempre da parte del socio, valgono le “CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE” attualmente in vigore e riportate nella pagina seguente.

Il saldo di € 750,00 o € 800,00 dovrà essere versato entro martedì 31 luglio 2018:
– su c/c postale n. 22362107 intestato a Pro Natura Torino Onlus.
– oppure tramite IBAN IT43 I 0760101000000022362107 intestato a Pro Natura Torino Onlus.
Prima di effettuare il saldo informarsi in segreteria sul numero effettivo di adesioni raggiunte.

La quota comprende:
– Trasporto in bus A/R da Torino;
– 2 pernottamenti in hotel 4 stelle a Livorno in mezza pensione (bevande incluse ai pasti);
– 1 pernottamento in hotel 4 stelle a Capraia in mezza pensione (bevande incluse ai pasti);
– 2 pernottamenti in hotel 4 stelle a Marina di Grosseto in mezza pensione (bevande incluse ai pasti);
– 1 pernottamento in hotel 4 stelle all’isola del Giglio in mezza pensione (bevande incluse ai pasti);
– 6 pranzi, di cui: 4 al sacco, 1 al ristorante ed 1 a bordo durante minicrociera (bevande incluse);
– Guida a disposizione per tutta la durata del tour;
– Escursione giornaliera sull’isola di Gorgona con la nave “Superba”;
– Escursione su Capraia con la nave “Superba”;
– Traversata da Porto S. Stefano all’Isola del Giglio con traghetto Toremar;
– Transfer Giglio Porto – Giglio Castello A/R con bus privato;
– Escursione su Giannutri dall’isola del Giglio con la nave “Superba” e rientro a Castiglione della Pescaia;
– Escursione in carrozza nel Parco dell’Uccellina;
– Tassa di soggiorno comunale dove previsto;
– Tasse di sbarco sulle isole dove previsto;
– Assicurazione Medico Bagaglio Europ Assistance;
– Auricolari Vox per tutto il periodo.

La quota non comprende:
– Spese di carattere personale;
– Mance, extra e tutto ciò che non è riportato nella voce “la quota comprende”.

Consigli.
Le passeggiate sono adatte a tutti coloro che hanno un minimo di allenamento nel camminare. Il vestiario da portare nelle passeggiate è consigliabile a strati e sono obbligatorie scarpe sportive con buona suola adatte a terreni scoscesi. Si consiglia di portare binocolo, macchina fotografica e costume da bagno.

Scarica qui il programma in pdf


CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE E DI VENDITA
DEL PACCHETTO TURISTICO
Disciplina applicabile. I contratti di viaggio di cui al presente programma si intendono regolati dalle previsioni che seguono e dal D.L. 111 del 17/05/95, dalla direttiva CEE 314/90, dalle convenzioni internazionali in materia ed in particolare dalla convenzione di Bruxelles del 20/04/70 resa esecutiva con L. del 29/12/77 n° 1084, dalla Convenzione di Varsavia del 12/10/1929, resa esecutiva con legge 02/03/1963 n° 806 in quanto applicabili ai servizi del pacchetto turistico nonché dalle previsioni in materia del Codice Civile e delle altre norme di diritto interno, in quanto non derogate dalle previsioni del presente contratto.
Pagamenti. Al momento dell’iscrizione dovrà essere corrisposto un acconto pari al 30% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà essere versato entro 30 giorni dalla data di partenza. Per le prenotazioni effettuate nei 30 giorni precedenti la data di partenza, l’intero ammontare dovrà essere versato al momento della prenotazione.
Recesso. Il socio potrà recedere dal contratto senza alcuna penalità nei seguenti casi:

  1. aumento del pacchetto in misura eccedente il 10%;
  2. modifiche sostanziali del contratto proposto.

Nei casi di cui sopra il socio ha alternativamente diritto:

  1. ad usufruire di un altro pacchetto turistico di importo equivalente o, se non disponibile, ad un pacchetto di importo superiore ma senza aumento del prezzo pattuito nel contratto.
  2. alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione avverrà entro sette giorni lavorativi, dal momento di ricevimento della richiesta di rimborso.

Il socio dovrà dare comunicazione scritta della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica.
Penalità Annullamento. Il socio che decida l’annullamento del contratto prima della partenza, al di fuori delle ipotesi elencate ai commi precedenti, sarà tenuto a versare, quale corrispettivo per recesso ex art. 1373, III Comma C.C., quanto appresso specificato, calcolato sull’intero importo del viaggio:
– 30% di penalità se la comunicazione è effettuata tra il 16/06 e il 14/08/18;
– 40% di penalità se la comunicazione è effettuata tra il 15/08 ed il 23/08/18;
– 50% di penalità se la comunicazione è effettuata tra il 23/08 ed il 03/09/18;
– 70% di penalità se la comunicazione è fatta negli ultimi tre giorni; nessuna penalità è dovuta qualora l’annullamento derivi da causa di forza maggiore (pubbliche calamità, scioperi, epidemie, etc);
– 100% di penalità in caso di mancata presentazione alla partenza.
Modifiche dopo la partenza. Dopo la partenza allorché una parte essenziale dei servizi previsti dal contratto non potesse essere effettuata, si predisporranno adeguate soluzioni alternative affinché la prosecuzione del viaggio programmato non comporti oneri di qualsiasi tipo a carico del socio. Alternativamente si rimborserà il socio stesso della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate, salvo il risarcimento dell’eventuale maggior danno sofferto ove comprovato.
Reclami. Mancanze dell’esecuzione del contratto devono essere immediatamente contestate dal socio all’accompagnatore, affinché si possa tempestivamente provvedere ai rimedi necessari. Il socio può sporgere reclamo mediante raccomandata A/R entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla data di rientro prevista.
Foro competente. Per ogni eventuale controversia sarà competente il Foro dove ha sede legale l’Organizzazione.

Commenti chiusi